Tap&go: arriva a Napoli il pagamento contactless per i trasporti pubblici

Arriva a Napoli tap&go, l’innovativo sistema di pagamento contactless per i trasporti pubblici locali che permetterà di abbandonare il biglietto cartaceo.

“Il Consorzio ha installato e sta installando, in questi giorni, i nuovi apparati che consentono agli utenti di appoggiare semplicemente la carta contactless per far scattare il tornelloIn ogni stazione ci sarà il “pos” su cui utilizzare la carta bancaria, sia in entrata che in uscita. Facendo il cosiddetto Tap In e Tap out, infatti, il sistema calcolerà la tariffa più vantaggiosa per l’utente, in base ai suoi spostamenti. Ecco perché è indispensabile – e su questo richiamiamo l’attenzione dei viaggiatori – che la carta sia usata sempre sia in entrata che in uscita dalle stazioni, affinché il calcolo della tariffa da applicare risulti corretto. I vantaggi per l’utenza, in termini di semplicità, sicurezza e velocità di accesso ai servizi saranno sotto gli occhi di tutti”.

Dott. Gaetano Ratto – Presidente del Consorzio UnicoCampania 

Mastercard, insieme al Consorzio UnicoCampania, e alle Aziende di Trasporto pubblico locale coinvolte inizia la sperimentazione del nuovo sistema sulle linee metropolitane EAV. Troverete tap&go nelle stazioni della linea Napoli – Sorrento ed Aversa – Piscinola, e sulle linee ANM Metro Linea 1 e Funicolare Centrale e di Chiaia. Il progetto prevede, nei prossimi 18 mesi,  di estendere il servizio a il tutte le linee ferroviarie EAV e agli autobus delle aziende consorziate.

In base agli spostamenti della giornata e alle stazioni di entrata e di uscita si avrà accesso alla tariffa più conveniente. Il nuovo sistema infatti calcola in automatico la migliore tariffa, dalla corsa singola al biglietto integrato , e iscrivendosi all’area riservata del Consorzio UnicoCampania, è possibile tenere traccia di addebiti e i biglietti acquistati. Il sistema funziona con qualsiasi tipo di carta, e con dispositivi abilitati al pagamento NFC come smartphone e smartwatch.

“Dopo il successo riscontrato in importanti città a livello nazionale siamo entusiasti di estendere tap&go anche in Campania inaugurando una nuova modalità di utilizzo dei trasporti nella regione. Collaborazioni tra pubblico e privato, come quella presentata oggi con Consorzio UnicoCampania, sono fondamentali per trasformare le nostre città rendendole più efficienti, inclusive e attrattive per i visitatori e cittadini, oltre che smart. In qualità di player tecnologico vogliamo quindi porci come enabler della trasformazione, fornendo tutti gli strumenti e le strutture necessari per favorire la digitalizzazione e migliorare la quotidianità”

Michele Centemero – Country Manager Italia di Mastercard.

Il progetto campano rappresenta un vero e proprio caso unico in Italia per estensione territoriale e numero di soggetti coinvolti. Il primo sistema operativo valido presso più aziende di trasporto pubblico in presenza di un regime di integrazione tariffaria. Con la prospettiva di un Sistema Maas completo da collegare alle altre realtà cittadine/metropolitane, oltre che alla piattaforma nazionale prevista dal PNRR.

Si uniscono come partner di comunicazione PostePay e SSC NapoliPostePay supporterà il lancio con un piano di comunicazione nei 18 mesi successivi al lancio e SSC Napoli sarà protagonista della campagna di Mastercard dedicata al progetto tap&go.

“Questa partnership con Mastercard è per noi del Calcio Napoli, particolarmente significativa, perché fin dall’inizio, da quando ho rilevato la società dal fallimento ricreandola da zero, ho sempre fatto dell’innovazione, anche tecnologica, il mio mantra. Complimenti a Mastercard, ma anche alle istituzioni locali per il coraggio che hanno dimostrato nell’approntare questa rivoluzione. Le idee geniali restano idee se non c’è coraggio nel provare a realizzarle, anche rischiando. Ma sono certo che Napoli e la Campania siano pronte per un vero rinascimento culturale e imprenditoriale” 

Aurelio De Laurentiis – Presidente di SSC Napoli.
News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *